INCENDIO SU UN TRAGHETTO DIRETTO DALLA GRECIA A BRINDISI: 13 PERSONE MANCANO ALL’APPELLO

A bordo della Grimaldi Lines c'erano 237 passeggeri e 51 membri dell'equipaggio

170

Un incendio è scoppiato su un traghetto della Grimaldi Lines con 237 passeggeri e 51 membri dell’equipaggio a bordo mentre viaggiava nel Mar Ionio tra il porto greco di Igoumenitsa e Brindisi.

Finora non sono state segnalate vittime, ma “il capitano della Euroferry Olympia ha chiesto ai passeggeri di lasciare la nave”, secondo la polizia portuale greca.

L’incidente si svolge al largo della costa settentrionale dell’isola greca di Corfù, tra Grecia e Albania. Le cause dell’incendio non sono ancora note. Riunita l’Unità di crisi della compagnia italiana. 

Sono tutti in salvo sull’isola greca di Corfù i passeggeri e i membri dell’equipaggio del traghetto della Grimaldi a bordo del quale si è sviluppato un incendio. Lo si apprende da fonti italiane secondo le quali l’incendio sarebbe stato spento. Una delle persone che erano a bordo sarebbe stata colta da un lieve malore.

Passeggeri e membri dell’equipaggio hanno lasciato il traghetto a bordo delle scialuppe. In zona i mezzi della Guardia Costiera italiana

Sul posto è intervenuta, oltre alle motovedette della guardia costiera greca, anche una unità della Guardia di finanza italiana che si trovava in quel tratto di mare.

Sono state le autorità greche a richiedere l’intervento del pattugliatore ‘Monte Sperone’ della Guardia di Finanza, attorno alle 4 della scorsa notte, per la necessità di evacuare le persone che si trovavano a bordo della nave della Grimaldi in fiamme. Il pattugliatore si trovava in quel momento a circa 11 miglia da Corfù e stava assistendo un altro mezzo del Corpo in avaria in navigazione verso Milos. Arrivati sul posto, i finanzieri hanno iniziato ad evacuare le persone con due battelli per un totale di 243 tra membri dell’equipaggio e passeggeri. Altre 34 persone sono invece state recuperate da una motovedetta della Guardia Costiera greca.

A seguito di un controllo dei passeggeri e membri dell’equipaggio della nave in fiamme sbarcati a Corfù “mancherebbero all’appello 13 persone. Di queste, cinque passeggeri sono stati, nel frattempo, rintracciati a bordo e sono subito scattate le operazioni di recupero ed evacuazione con ogni mezzo disponibile in loco”. Così in una nota il Gruppo Grimaldi, armatore del traghetto Euroferry Olimpia.

 

Comments are closed.