GRANDE SUCCESSO PER IL PREMIO “VINCENZO CARAMIA”

DEDICATO ALLE ECCELLENZE DELL'ENOGASTRONOMIA ITALIANA

920

Gran successo per l’ottava edizione del “Premio Vincenzo Caramia”. dedicato a personalità di grande rilievo nell’enogastronomia italiana, organizzato da Giuseppe Caramia (professionista del settore enogastronomico) in memoria del padre Vincenzo, storico salumiere di Martina Franca nonché lungimirante precursore del valore economico e culturale della gastronomia tipica di qualità.

L’evento, svoltosi domenica 31 ottobre nella Masseria “Belvedere” di Mottola, ha avuto come prologo una esibizione di musica di Rossini e Verdi “All’Ora Sesta”, con il giovane baritono Biagio Cuscito accompagnato dai pianisti Ettore Papadia e Palma Esposito. Quindi la cerimonia di premiazione per due talenti puri dell’arte culinaria e della sala ristorativa: lo chef di Locorotondo Domenico Maggi e il materano Beppe Palmieri (a ritirare per lui il premio il padre Rocco), direttore di sala e cantina dell’Osteria Francescana” di Massimo Bottura, a Modena, considerato uno dei migliori ristoranti al mondo.

Nel corso della premiazione la ‘lectio magistralis’ sui premiati del prof. Francesco Lenoci, docente all’Università Cattolica del Sacro Cuore e presidente onorario dell’ Associazione “Pugliesi a Milano”.

Un importante oggetto di pregiata fattura di maiolica pugliese decorato a mano e personalizzato dell’Azienda Nuova Colì di Cutrofiano il premio donato ai due talenti. Nel corso dell’evento, presentato dalla giornalista e food blogger Antonella Millarte, spazio a due eccellenze della olivicoltura: l’azienda Agricola Valentini Ambrogio di Martina Franca, pluripremiata, e la Vitis in Vulter di Lavello, presente con il presidente Giuseppe Avigliano.

Esposte inoltre le eccellenze artigianali dell’ebanista Paolo Caputo, le lavorazioni artigianali in ferro dell’azienda “I Capozza” e i quadri della pittrice-chef Bice Perrini. Sfilata, inoltre, le creazioni uomo-donna del brand di abiti e accessori ‘made in Martina Franca’ “Rossorame” degli stilisti Daniele Del Genio e Bruno Simeone.

Comments are closed.