GOVERNO CONTE-BIS, ECCO I MINISTRI. ANCHE I PUGLIESI BOCCIA E BELLANOVA

Via libera prima dalla piattaforma Rousseau e poi dal presidente Mattarella

433

Parte il Conte-bis dopo il via libera (quasi l’80 prer cento di sì) della piattaforma Rousseau dei 5 Stelle.

Il presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, si è recato quest’oggi dal presidente del Quirinale, Sergio Mattarella, per sottoporgli la lista dei  ministri del governo sostenuto, oltre che dal Movimento 5 stelle e dal Partito democratico, da Leu. Lista che comprende anche due pugliesi: Francesco Boccia

e Teresa Bellanova,

entrambi del Pd (la seconda di stretta osservanza renziana).

Eccola.

Sottosegretario alla presidenza del Consiglio: Riccardo Fraccaro (M5S)

Interno: Luciana Lamorgese

Rapporti con il Parlamento: Federico D’Incà (M5S)

Economia: Roberto Gualtieri (Pd)

Infrastrutture e Trasporti: Paola De Micheli (Pd)

Sviluppo economico: Stefano Patuanelli (M5S)

Istruzione: Lorenzo Fioramonti (M5S)

Esteri e cooperazione internazionale: Luigi Di Maio (M5S)

Giustizia: Alfonso Bonafede (M5S)

Ambiente: Sergio Costa (M5S)

Mezzogiorno: Giuseppe Provenzano (Pd)

Cultura e Turismo: Dario Franceschini (Pd)

Difesa: Lorenzo Guerini (Pd)

Lavoro: Nunzia Catalfo (M5S)

Affari Europei: Enzo Amendola (Pd)

Affari regionali: Francesco Boccia (Pd)

Pubblica amministrazione: Fabiana Dadone (M5S)

Sport e Politiche giovanili: Vincenzo Spadafora (M5S)

Salute: Roberto Speranza (Leu)

Agricoltura: Teresa Bellanova (Pd)

Innovazione tecnolica: Paola Pisano (M5S)

Pubblica amministrazione: Fabiana Dadone (M5S)

Pari opportunità e famiglia: Elena Bonetti (Pd)

Comments are closed.