GIOCHI DEL MEDITERRANEO, INTERROGAZIONE DELL’OPPOSIZIONE

SULLA SORTE DEGLI IMPIANTI PREVISTI

189

È stata depositata e protocollata (con numero 0184450/2022) negli uffici del Presidente del consiglio comunale, ed allegata al presente comunicato stampa, un’interrogazione scritta e firmata dai consiglieri comunali di opposizione. Primo firmatario Massimo Battista, Abbate Luigi, Battista Francesco, Casula Carmela, Cosa Francesco, Festinante Cosimo, Musillo Vincenzo, Toscano Tiziana, Vietri Gianpaolo e avente come oggetto le strutture sportive che saranno coinvolte nei Giochi del Mediterraneo.

L’interrogazione fa particolare riferimento allo stato attuale dei progetti di fattibilità presentati, ai progetti previsti, definitivi ed esecutivi di tutte le opere o interventi da realizzare, con i relativi dettagli di ogni lavoro da eseguire e con i relativi costi in vista dei sopracitati Giochi.
Inoltre – si legge – abbiamo Interrogato il Sindaco e la Giunta per capire quali siano le zone di nuove e vecchie infrastrutture individuate per la realizzazione degli impianti interessati per i Giochi del mediterraneo, considerato che ad oggi, oltre gli annunci roboanti dell’amministrazione Melucci, nulla di concreto è stato proposto e realizzato.
Infine vorremmo conoscere che fine abbia fatto il progetto sullo stadio Erasmo Iacovone presentato il 28 Maggio, prima delle elezioni comunali, dal Gruppo Gabetti e alla presenza del Presidente della regione Michele Emiliano.

Comments are closed.