FRANCAVILLA FONTANA, STALKING NEL CONDOMINIO: ARRESTATA UNA DONNA

Atti persecutori reiterati, violato il divieto di avvicinamento

949

I Carabinieri della Stazione CC di Francavilla Fontana hanno arrestato una 49enne del luogo in esecuzione della sostituzione della misura coercitiva del divieto di avvicinamento alla persona offesa con gli arresti domiciliari emesso dal Tribunale di Brindisi. Nello specifico, il provvedimento è scaturito a seguito delle ripetute violazioni degli obblighi cui la donna era già sottoposta consistenti in avvicinamento alle persone offese, una 65enne e una 39enne del luogo, le quali avevano formalizzato nel mese di settembre 2019 presso il Comando Carabinieri una denuncia querela nei confronti della condomine 49enne per atti persecutori avvenuti nel periodo tra febbraio 2015 e settembre 2019 e all’interno del complesso abitativo ove tutti risiedono.

L’arrestata, dopo le formalità di rito, è stata tradotta presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari come disposto dall’autorità giudiziria.

Una delle vittime dello stalking condominiale è assistita dall’avvocato Domenico Attanasi.

Comments are closed.