“FITTO CONTRO IL MALGOVERNO DEL CENTROSINISTRA”

La nota di Salvatore Fuggiano (Idea-Cambiamo)

271

Riceviamo e pubblichiamo un intervento di Salvatore Fuggiano, membro del Consiglio nazionale di Idea-Cambiamo sulla candidatura di Raffaele Fitto alla presidenza della Regione Puglia.

Il centro destra, ha scelto unitariamente di candidare alla presidenza della regione Puglia l’europarlamentare Raffaele Fitto, al fine di interrompere il malgoverno del centro-sinistra.

Negli ultimi 15 anni, i governi regionali hanno ignorato le istanze di risoluzione dei problemi, basti pensare all’esigenza di compendio lavoro/salute nello stabilimento ex ILVA o alla sanità regionale con la chiusura di molteplici presidi e reparti ospedalieri, che ci ha visti impreparati di fronte all’emergenza Covid-19, che per fortuna ha interessato la nostra regione soltanto marginalmente.

Le ammistrazioni di Vendola e di Emiliano, non sono state capaci di migliorare il precario assetto viario regionale (una per tutte la questione dell’eterna regionale 8 di cui non si sa quando e se mai sarà realizzata e resa percorribile) ne altre importanti infrastrutture come l’aeroporto di Taranto/Grottaglie, il cui sviluppo non prevede lo scalo di voli civili oppure la gestione dei fondi europei dei Programmi di Sviluppo Rurale (PSR), che ha messo in evidenza tutta l’incapacità organizzativa della Regione e che costringerà la Puglia a restituire all’U.E, oltre 100 milioni di Euro. Per non parlare della gestione dei lavori del gasdotto nella zona di Melendugno o del depuratore consortile Manduria-Sava-Avetrana nei cui casi sono rimaste inascoltate le richieste e le proteste delle rispettive comunità locali e perfino della inefficacia delle misure di contrasto alla Xylella fastidiosa, che ha prodotto la desertificazione di migliaia di ettari nel Salento, ma anche nelle province di Brindisi e Taranto e che ora avanza verso Bari.

Noi – dice l’avv. Salvatore Fuggiano – , membro del consiglio nazionale di IDEA-CAMBIAMO che, con i nostri valori cristiani, la nostra storia, fatta di coerenza e di lealtà, ci riconosciamo da sempre nel centrodestra, adesso più mai abbiamo bisogno del sostegno dei cittadini per essere eletti e rappresentare con il massimo impegno le istanze delle piccole e medie imprese (agricoltura, commercio, artigianato), del terzo settore, delle partita IVA e delle famiglie quali cellule fondamentali per la formazione delle coscienze, e porre finalmente fine e rimedio alle tante storture con cui il centro sinistra ha inibito ogni possibilità di crescita della nostra Regione che presto potrà avvalersi dell’esperienza di Raffaele Fitto maturata alla presidenza regionale sia nelle funzioni di ministro per gli affari regionali, e certamente saprà valorizzare e sviluppare le risorse dei nostri territori, rendendo possibile l’armonico sviluppo della nostra Regione.

Comments are closed.