FERMATO 18ENNE FUGGITO DALLA COMUNITA’ EDUCATIVA

Aveva spacciato, da dicembre aveva fatto perdere le proprie tracce

56

Il personale della Squadra Mobile di Taranto, ha rintracciato e fermato un giovane poco più che maggiorenne che nel dicembre dello scorso anno  si era allontanato   da una comunità Educativa in provincia di Lecce,  facendo perdere le sue tracce. 

Il ragazzo,  a quel tempo  minorenne, lo scorso settembre era stato arrestato dalla Polizia di Stato,  perché sorpreso insieme ad altri due  coetanei a spacciare sostanze stupefacenti in una piazza del centro di Taranto.

L’attività di indagine dei poliziotti partita dopo l’arbitrario allontanamento, ha permesso di stabilire che il 18enne era tornato nel capoluogo Jonico ed era riuscito a trovare un nascondiglio  avvalendosi anche della complicità di amici e parenti.

Gli investigatori, che ormai avevano circoscritto la zona nella quale il giovane aveva trovato rifugio, lo hanno sorpreso in via Temenide seduto nei pressi della fermata di un’autobus urbano con l’intento di confondersi con i tanti passeggeri in attesa del mezzo pubblico.

Immediatamente fermato,  il ragazzo  è stato condotto negli Uffici della Questura e dopo avergli notificato l’ordinanza di aggravamento della sua Misura Cautelare emessa dal Tribunale dei Minori di Taranto,  è stato accompagnato  all’Istituto Minorile  di Bari.

Comments are closed.