FALSE GENERALITA’ A UN CONTROLLO, FINISCE IN MANETTE

27ENNE DI CASTELLANETA ARRESTATO DAI CARABINIERI

152

I Carabinieri dell’ Aliquota Radiomobile della Compagnia di Massafra hanno arrestato in flagranza di reato un 27enne di Castellaneta, presunto responsabile dei reati di violazione degli obblighi inerenti la misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza con obbligo di soggiorno e falsa dichiarazione ad un pubblico ufficiale sull’ identità personale.
I militari, durante lo svolgimento di un servizio per la prevenzione dei reati in genere nel Comune di Palagiano, hanno proceduto al controllo di un veicolo sospetto, in sosta nei pressi dell’ufficio postale di quel centro, con a bordo due persone. Dai successivi accertamenti, si è appurato che il veicolo era già stato sottoposto a sequestro amministrativo per una precedente violazione e che quindi non poteva circolare. Inoltre, constatato che uno dei passeggeri era sprovvisto di documenti di riconoscimento, lo stesso è stato invitato presso gli uffici del Comando per una più accurata verifica sulle generalità fornite.  In effetti i sospetti dei Carabinieri si sono rivelati fondati, poiché al termine delle operazioni di fotosegnalamento, è stata scoperta la reale identità dell’uomo: un pregiudicato, sorvegliato speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno nel Comune di Castellaneta. Avendo pertanto violato le prescrizioni a lui imposte dalla misura alla quale era sottoposto e dichiarato false generalità a un pubblico ufficiale, il 27enne è stato arrestato e su disposizione del Magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Taranto, condotto presso la propria abitazione e sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, in attesa dell’interrogatorio di garanzia e dell’udienza di convalida.

Comments are closed.