EX ILVA, INCIDENTE AL PLA 2

FERITO UN CAPOREPARTO. LE SUE CONDIZIONI NON SAREBBERO GRAVI

214

Incidente sul lavoro nell’area Pla 2 (Produzione Lsmiere) dello stabilimento siderurgico Acciaierie d’Italia (ex Ilva) di Taranto. Un caporeparto della manutenzione meccanica, mentre ieri sera operava sotto le linee di produzione, è scivolato cadendo su un cumulo di scarti di lamiere taglienti. Lo riferisce il coordinamento provinciale Usb, aggiungendo che “determinante è stato il soccorso fornito dai dipendenti di una ditta dell’appalto”. Il lavoratore è ricoverato in ospedale. Le sue condizioni non sarebbero gravi. L’incidente è avvenuto mentre era in corso l’attività di manutenzione presso il convogliatore scarti Bertolotti.

Secondo l’organizzazione sindacale, “l’ennesimo infortunio rivela, se ancora ce ne fosse bisogno, lo stato fatiscente degli impianti e le condizioni di lavoro assolutamente precarie nello stabilimento jonico. Usb Taranto torna ancora una volta a segnalare quanto sia preoccupante il contesto nel quale si opera all’interno della fabbrica”. “La corsa alla produzione a tutti i costi, le pressioni subite – sostiene infine l’Unione sindacale di base – dai preposti ed il lassismo con cui si affronta la questione della manutenzione, generano situazioni di pericolo che, solo per fortuna, finora non hanno portato a conseguenze tragiche ed irreparabili per la vita dei dipendenti del siderurgico”. (ANSA).

Comments are closed.