EMERGENZA CALDO, I SERVIZI DEL COMUNE

TUTTE LE MISURE DISPONIBILI

123

Anche l’Amministrazione Melucci ha partecipato, con l’Assessore ai Servizi Sociali Gabriella Ficocelli, all’incontro informativo e alla conferenza stampa organizzata dall’ASL di Taranto per mettere a sistema e diffondere le linee guida per fronteggiare l’emergenza caldo.

La Protezione Civile regionale, infatti, ha informato i cittadini che l’arrivo di temperature molto elevate (potrebbero toccare punte comprese fra i 34 ed i 37 gradi) determinerà un incremento termico nella nostra Regione soprattutto nelle giornate del 19 e del 20 giugno 2024, circostanza che ha indotto il Ministero della Salute ad emettere il livello 2 per la giornata di domani, giovedì 20 giugno. A seguito di quanto si sta prefigurando, si desidera evidenziare i consigli e le prescrizioni diffuse dall’Azienda sanitaria locale di Taranto e tutte le attività di sostegno che l’Amministrazione Melucci svolge a favore di coloro che sono privi di rete familiare e ai senza fissa dimora attraverso i servizi appaltati e le squadre dei volontari delle Associazioni.

Gli interventi che saranno intensificati nei giorni in cui le temperature faranno registrare un significativo incremento sono i seguenti:

Pronto intervento sociale (PIS) e alloggio sociale gestito dalla Cooperativa Noi e Voi, interventi su segnalazione dei servizi sociali, polizia municipale o delle forze dell’ordine forniscono assistenza e aiuto i senza fissa dimora per far fronte alle situazioni di emergenza dovute al caldo di questi giorni;

Centro Bassa Soglia gestito dalla Comunità Emmanuel, via Pupino 1, aperto tutti i giorni dalla 8:30 alle 13:00 e nel pomeriggio dalle 15:30 alle 19:30, sabato dalle 8:30 alle 14:00 fornisce indumenti, colazione, doccia, colloqui di conoscenza per eventuali altre richieste ed opportunità;

Mense per i bisognosi e dormitorio della Caritas, sono forniti pasti e ristoro ai più bisognosi;

Pasto per anziani a domicilio per coloro che sono soli e in condizioni di disagio (se ne occupa la Cooperativa solidarietà e lavoro).

Da rimarcare anche il grande lavoro dei Volontari della Protezione Civile, Croce Rossa Italiana, di Abfo, della Cooperativa Isola, e delle altre associazioni che sono impegnati in città con le loro attività di aiuto a coloro che preferiscono dormire all’aperto, invece di usufruire dei centri di accoglienza.

L’assessore Ficocelli nel ribadire che l’Amministrazione guidata dal sindaco Melucci mantiene sempre alta l’attenzione verso chi ha bisogno di maggiori tutele ha inteso ringraziare “la Asl di Taranto nella persona del Direttore Generale, Vito Gregorio Colacicco, e di tutti i suoi collaboratori, le Associazioni e le Cooperative del Terzo Settore che ci aiutano a fronteggiare al meglio le situazioni di povertà, la Direzione Servizi Sociali, impiegati amministrativi, assistenti sociali, psicologhe, sempre impegnati per l’attivazione dei servizi e delle attività di prossimità”.

Comments are closed.