DROGA, ARMI, MUNIZIONI E RICETTAZIONE: ARRESTATO 31ENNE A FRANCAVILLA

Arrestato anche un 51enne: dopo il litigio con il cognato oppone resistenza ai militari

734

Due operazioni sono state portate a termine dai carabinieri di Francavilla Fontana.

I  militari hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brindisi, nei confronti di Antonio Maggio, 31enne del luogo, arrestato domiciliare. L’uomo deve espiare la pena di 3 anni, 3 mesi e 12 giorni di reclusione, per detenzione ai fini spaccio di stupefacenti, porto abusivo armi e munizioni e ricettazione, reati commessi in Francavilla Fontana il 20 marzo 2018. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato accompagnato nuovamente presso la sua abitazione, in regime di detenzione domiciliare, come disposto dall’autorità giudiziaria.

 Francavilla Fontana. Litiga con il cognato e oppone resistenza ai Carabinieri intervenuti. arrestato.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Francavilla Fontana hanno arrestato, in flagranza di reato, un 51enne del luogo, per resistenza a Pubblico Ufficiale. In particolare, nella serata di ieri, l’uomo si trovava presso l’abitazione della madre 95enne e nel corso di una lite, scaturita da pregresse incomprensioni familiari con il proprio cognato, all’arrivo dei Carabinieri intervenuti sul posto per sedare il litigio, è andato in escandescenze opponendo attiva resistenza nei confronti dei militari, venendo comunque bloccato. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato accompagnato presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari, mentre il cognato si è recato presso l’Ospedale civile del posto per le cure del caso.

Comments are closed.