DOCUMENTA LO SPACCIO DI DROGA: AGGREDITO L’INVIATO DI STRISCIA LA NOTIZIA

L'episodio a San Severo (Foggia). Prognosi di 30 giorni

382

L’inviato del tg satirico ‘Striscia la notizia’, Vittorio Brumotti, è stato aggredito nel pomeriggio di oggi – 5-10-2021 – insieme alla sua troupe mentre girava un servizio sullo spaccio di droga a San Severo (Foggia). La notizia è confermata all’ANSA dal sindaco di San Severo, Francesco Miglio.

 Brumotti era da alcuni giorni a San Severo per documentare lo spaccio di droga che avviene quotidianamentein un quartiere – San Bernardino – ad alta densità criminale.

Brumotti è stato prima minacciato, poi inseguito e infine aggredito e pestato. L’inviato del tg satirico è stato colpito in pieno volto da un pugno che gli ha causato un trauma facciale con una prognosi di 30 giorni. Sul posto sono poi intervenute le forze dell’ordine per sedare questa assurda e feroce aggressione che ha causato altri feriti oltre a Brumotti dato che anche alcuni suoi collaboratori e almeno due degli agenti intervenuti sono rimasti contusi.

Il biker ligure ha commentato così l’aggressione subita: “La ferocia di queste persone che pensano di dominare il territorio non ci fermerà. Continueremo a girare l’Italia e a denunciare tutte queste situazioni di degrado. Facciamolo tutti per i bambini, non si può far finta di nulla”. Brumotti è ormai da anni in prima linea, insieme a Striscia la notizia, per stanare e combattere lo spaccio nelle piazze italiane e molto spesso ha dato il suo contributo alle forze dell’ordine ad arrestare spacciatori colti sul fatto.

In mattinata, la troupe di Striscia la notizia si era scontrata con l’inospitalità dei residenti del palazzone Onpi a Foggia che avevano intonato alcuni chiari ed eloquenti: “Brumotti vattene, non ti vogliamo!”. Il sindaco di San Bernardino di San Severo, Francesco Miglio, ha però voluto esprimere tutta la sua solidarietà all’inviato del tg satirico e ai suoi collaboratori rimasti feriti, ma anche alle forze dell’ordine rimaste contuse per sedare l’aggressione: “Solidarietà a Vittorio Brumotti e ai poliziotti aggrediti.I sanseveresi sono accoglienti, ospitali, amici di tutti. Spero tornino presto. Noi li accoglieremo come nostri ospiti, come la nostra città fa con tutti i suoi visitatori”.Il servizio integrale andrà in onda nei prossimi giorni a Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.35).

Comments are closed.