DISCARICHE AREA IONICA, INCONTRO DEL PD COL COMMISSARIO AGER

Il segretario Mancarelli indica la strada del confronto, da allargare alle questioni di maggior rilievo, che riguardano il territorio

830

Nell’ambito delle iniziative promosse dalla segreteria provinciale del PD sui temi più sentiti del territorio si è tenuto ieri mercoledì 18 aprile un incontro tra il Segretario provinciale del partito Giampiero Mancarelli e il Commissario dell’AGER (Agenzia gestione regionale rifiuti) Gianfranco Grandagliano, al quale hanno partecipato il Consigliere regionale Donato Pentassuglia e rappresentanti di associazioni ambientaliste e dei circoli del PD di alcuni dei comuni interessati: Lizzano, Monteparano, S. Marzano e Statte, di cui era presente anche il Sindaco Franco Andrioli. La discussione è stata estremamente utile per acquisire una corretta informazione sullo stato degli impianti di smaltimento dei rifiuti della nostra provincia nonché per rappresentare con determinazione il disagio delle comunità coinvolte, oltre a sottolineare l’esigenza che le decisioni che dovranno essere assunte vedano finalmente il coinvolgimento e la partecipazione dei cittadini.

In particolare, l’attenzione si è soffermata sulla situazione della discarica “Vergine” che richiede che vada avviata finalmente la fase operativa della messa in sicurezza e della bonifica. Su questo il consigliere Pentassuglia si è impegnato, già nella giornata di domani, a confrontarsi con l’ing. Barbara Valenzano, capo dipartimento ambiente della Regione, perché sblocchi gli adempimenti necessari. Successivamente, si è affrontata la questione della discarica di Grottaglie (ex Ecolevante). A questo proposito il Commissario Grandagliano ha contestato le dichiarazioni che gli sono state attribuite dalla Provincia relativamente alla stategicità di questa discarica e si è impegnato a contestarle formalmente. Inoltre, da parte di tutti i partecipanti all’incontro sono state espresse forti perplessità sulle procedure di autorizzazione adottate dalla Provincia ed è stata fortemente criticata la richiesta di aumento a 144 euro della tariffa di conferimento dei rifiuti.

A conclusione della riunione è stata manifestata la disponibilità reciproca a proseguire il confronto sui temi trattati, vista la loro complessità e la necessità di affrontare anche questioni quali le isole amministrative di Taranto e la funzione strategica che l’AMIU deve svolgere nel nostro territorio. Da parte sua, il segretario del PD Giampiero Mancarelli ha dichiarato: “Siamo sulla strada giusta. Il partito democratico ha avviato per la prima volta un confronto serrato con le associazioni ambientaliste ed il Commissario dell’AGER, che rappresenta un punto di svolta rispetto al passato. Questo metodo di confronto e di coinvolgimento lo dobbiamo estendere a tutti i grandi temi che riguardano la nostra realtà per avvicinare i cittadini attraverso un costante dialogo.”

 

Comments are closed.