CREATIVITA’ FEMMINILE E INNOVAZIONE, INCONTRO DELLA FIDAPA (VIDEO)

Organizzato dalla event manager Antonella Masella

953

“Creatività femminile e cultura dell’innovazione, motori di sviluppo socio economico”: è stato l’argomento al centro di un incontro organizzato dalla Fidapa di terra jonica che si è svolto nella sala conferenze dell’Università degli studi di Bari, sede di Taranto. Il convegno è stato organizzato in collaborazione con l’Università degli studi di Bari Aldo Moro, Distretto Jonico. Sono intervenute alcune personalità femminili di riferimento impegnate nella ricerca dell’innovazione in vari settori professionali e di
attività. “In Italia siamo 11mila – ha spiegato la presidente Fidapa e della Lilt sezione di Taranto Perla Suma – con 300 sezioni e 7 distretti, siamo un movimento di opinione che vuole concorrere allo sviluppo del territorio e allo stimolo delle stesse intelligenze”.

Abbiamo video intervistato l’organizzatrice dell’incontro, la event manager Antonella Masella.

Il professor Riccardo Pagano, coordinatore del dottorato di Ricerca in diritti, economie e culture del mediterraneo del Dipartimento Jonico, ha evidenziato: “L’Università è il luogo dell’innovazione e della parità, non potevamo essere sordi a un tema così sensibile. Qui non si fa differenza di genere, il percorso deve ancora maturare ma vogliamo sottolineare l’apporto significativo delle nostre dottorande”.

Alessandra Macchitella

Relatrici della serata sono state Annalisa Turi, esperta in diritto Tributario e fiscalità agevolata nel settore dell’innovazione, che ha raccontato il suo percorso e dell’esperienza BaLab, lo spazio metafisico dell’Università (nato prima a Bari e ora anche a Taranto) dedicato a chi ha nuove idee e voglia di realizzarle; Filomena Pisconti, esperta in diritto dell’immigrazione, ha relazionato sul fenomeno migratorio e sulle problematiche connesse al territorio attraverso un approccio analitico. Adriana Schiedi, esperta in progettazione e valutazione dei processi formativi, ha portato la sua testimonianza di ricercatrice nel campo della pedagogia e della didattica. È poi seguito un intervento sulle tematiche di genere da parte di Alessandra Macchitella, vice presidente della APS ALEO, scrittrice ed esperta in comunicazione.

 

La conclusione è stata affidata a Salvatore Toma, presidente della sezione moda di Confindustria Taranto.

Comments are closed.