CONFCOMMERCIO, INCONTRO SU DIFFERENZIATA IN CITTA’ VECCHIA

IL CONFRONTO CON COMUNE E KYMA AMBIENTE

120

Nella mattinata di ieri a Castellaneta, i Carabinieri della Stazione di Laterza, durante un servizio finalizzato al contrasto dei reati inerenti agli stupefacenti, hanno arrestato in flagranza di reato un 43enne del posto, presunto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo, già da qualche giorno avrebbe destato sospetti ai militari dell’Arma, che hanno notato un particolare via vai di persone nei pressi della sua abitazione.

I Carabinieri, pertanto, hanno deciso di effettuare un controllo, nel corso del quale hanno rinvenuto nel terreno prospicente l’abitazione, alcune piante di marijuana in fioritura, alte fino a quasi un metro e mezzo.

Il controllo è stato esteso anche all’abitazione in cui sono stati rinvenuti altre 50 grammi della stessa sostanza nonché alcuni grammi di hashish.

La sostanza stupefacente è stata consegnata al LASS del Comando Provinciale di Taranto per le conseguenti analisi.

Alla luce del quantitativo di stupefacente rinvenuto e delle modalità di detenzione dello stesso, elementi che indurrebbero a ritenere esistente una finalità di spaccio, il 43enne, fatta sempre salva la sua presunzione di innocenza fino sentenza definitiva di condanna, dopo le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato condotto agli arresti domiciliari.

Comments are closed.