CON L’AUTO CONTRO UN PALO: MUORE UNA GIOVANE INFERMIERA

Tragwedia sulla San Vito dei Normanni-San Michele Salentino

490

Una infermiera 27enne di San Vito dei Normanni (Brindisi) è morta in un incidente stradale sulla strada provinciale che collega San Vito dei Normanni a San Michele Salentino, nel Brindisino.

A quanto accertato, questa mattina, intorno alle 6.40, la donna ha perso il controllo della sua auto, una Renault Twingo, andando a sbattere contro un palo.

Sul posto carabinieri, vigili del fuoco e sanitari del 118. Dalle ricostruzioni, è emerso che la giovane infermiera stava rientrando a casa dopo avere finito il suo turno di lavoro in una struttura riabilitativa a Ceglie Messapica.
“Sara Viva Sorge, infermiera, lavorava da 20 giorni alla Fondazione San Raffaele di Ceglie Messapica. E’ morta per un incidente in itinere mentre lasciava il lavoro, una ragazza di soli 27 anni. Aveva fatto due notti consecutive”. E’ quanto scrivono in una nota Chiara Cleopazzo e Luciano Quarta, rispettivamente della Funzione Pubblica Cgil Brindisi  e Sportello Salute Sicurezza Cgil Brindisi.

La direzione generale della Asl Brindisi esprime in una nota il proprio cordoglio per la prematura scomparsa della giovane infermiera deceduta stamane in seguito a un incidente stradale, dopo il turno di lavoro svolto in una struttura riabilitativa di Ceglie Messapica. La Asl si stringe attorno alla famiglia di Sara, strappata troppo presto agli affetti e alla professione.

Comments are closed.