COBAIN E IL GRUNGE: VIDEO INTERVISTA A LAVINE E PETERSON

MEDIMEX: Chiacchierata con i fotografi statunitensI autori della mostra in corso al Museo

924

I Nirvana come non sono mai stati visti. Ci sono anche sei scatti inediti nella mostra «Kurt Cobain & Il Grunge: Storia di una Rivoluzione. Fotografie di Michael Lavine e Charles Peterson», in programma da oggi al 1° luglio al Museo Archeologico Nazionale di Taranto (MarTa).

La mostra, a cura di ONO arte contemporanea, comprende settantotto foto esposte in due sezioni: da un lato trentotto immagini colte da Charles Peterson, che si concentrano sulla storia della nascita dei Nirvana, i concerti live e la scena Grunge, dall’altro quaranta scatti di Michael Lavine estratti da servizi posati e immagini per le riviste. Le foto inedite sono equamente suddivise, tre per ognuno dei due autori.

Tuttavia, la mostra ripercorre non solo la storia dei Nirvana, dai suoi albori fino alla al successo globale, dai primi concerti indie fino alla consacrazione con l’aiuto di MTV, che trasmette on-repeat i primi video del gruppo, portandoli in ogni angolo del mondo. «Kurt Cobain & Il Grunge» ripercorre anche le tappe della scena musicale di Seattle, dove negli anni Ottanta l’ormai famosa etichetta indipendente Sub Pop stava dando visibilità non solo ai Nirvana ma anche ai Mudhoney e ai Soundgarden.

Ieri la presentazione ufficiale della mostra, alla presenza dei due fotografi statunitensi, del presidente della Regione Emiliano, dell’assessore all’Industria turistica e culturale Loredana Capone e della direttrice del Museo MArtTa, Eva Degl’Innocenti.

Vi proponiamo la video-intervista realizzata con Lavine e Peterson.

Comments are closed.