CHAMPIONS LEAGUE: FINISCE IN TURCHIA IL SOGNO DELL’HAPPY CASA BRINDISI

Gli adriatici sconfitti dal Pinar Karsiyaka. E domenica in A1 big-match con Milano

78

Era una delle partite più importanti nella storia della New Basket Brindisi, certamente in chiave europea. Ma l’Happy Casa Brindisi, che si giocava un posto tra le migliori otto squadre della FIBA Basketball Champions League 2020/21, in un vero e proprio spareggio da dentro/fuori, alla fine si è dovuta arrendere. Ha vinto, in Turchia, il Pinar Karsiyaka (107-88), che strappa così il pass valevole per la Final Eight BCL.

Brindisi poteva qualificarsi alle F8 BCL se avesse battuto il Pinar, se avesse perso con massimo 3 punti di scarto (forte del +4 all’andata); se avesse perso con 4 punti di scarto, ma subendo massimo 83 punti (83-79 all’andata).

 E’ accaduto il  contrario: larga vittoria del Pinar Karsiyaka, che passa il turno da seconda del girone.

 E domenica il big-match in serie A/1 con l’Olimpia Milano al Palapentassuglia. In palio la vetta della classifica. L’Olimpia è rimasta a quota 36 punti dopo aver perso in casa con Varese. L’Happy Casa è a quota 34 assieme alla Virtus Bologna, che giocherà in casa contro contro Trieste. All’andata la “storica” vittoria degli uomini di Vitucci a Milano, ora si sogna il bis e la testa della classifica!

Comments are closed.