“CDA, AM INVESTCO HA LA MAGGIORANZA DEI VOTI”

LA PRECISAZIONE DEL GRUPPO FRANCO INDIANO

306

“Am Investco Italy ha voto decisivo sia nel consiglio di amministrazione di Acciaierie d’Italia, sia in assemblea, sul bilancio del 2020”. Lo precisano fonti vicine all’azienda in relazione al bilancio del 2020 della società dell’acciaio espressione di ArcelorMittal Italia, cui ora, in base ad un accordo di dicembre 2020 formalizzato nei giorni scorsi, subentrerà la nuova società Acciaierie d’Italia. “È questo – rilevano ancora le fonti in relazione all’articolazione della nuova compagine sociale – che permette al bilancio di passare e a Invitalia di astenersi o anche votare contro senza assumersi, quindi, responsabilità né come consiglieri, né come socia. In pratica – concludono le fonti vicine all’azienda – il ceo in cda vota doppio su bilancio 2020 e in assemblea Am Investco ha un voto in più”. Questo perché nel cda di Acciaierie d’Italia, frutto di una partnership tra ArcelorMittal Italia e Invitalia, che rappresenta lo Stato nell’operazione, sia la componente privata che quella pubblica hanno tre componenti a testa, con presidente al pubblico e amministratore delegato al privato. (AGI)

Comments are closed.