CALCIO, LA VIRTUS SFIORA IL BOTTINO PIENO. MA E’ VIVA

L'appello di mister D'Agostino ai tifosi: "Venite a sostenerci contro la Juve Stabia"

866

Alla fine la Virtus Francavilla deve accontentarsi di un pareggio (1-1), ma non sarebbe stato un “furto” la vittoria al “Ceravolo” di Catanzaro nel turno infrasettimanale di LegaPro, girone C.

Un risultato che lascia quasi inalterato il quadro in classifica (Catanzaro a ridosso della “zona rossa”, Virtus ancora agganciata alla zona play-off), un risultato che sta stretto agli uomini di D’Agostino. Il tecnico è ottimista: “Certo, c’è rammarico per una vittoria possibile (Anastasi in gol e poi sfortunato nel centrare un palo, Ndr), ma la squadra è viva e cresce. Adesso ci attende il match contro la Juve Stabia (si gioca domenica prossima al “Fanuzzi”, ore 16,30), e rivolgo un appello ai tifosi: venite a sostenerci più numerosi di quanti siete solitamente”.

La cronaca –  Primi quarantacinque minuti di gara con una fase iniziale senza grosse emozioni.  Al 29’ arriva la vera occasione per i padroni di casa: Falcone su cross di De Giorgi di testa impensierisce Albertazzi, ma il pallone prende una sbagliata traiettoria e si spegne alla destra del palo. Proprio mentre il Catanzaro pensa di fare la partita arriva il gol dell’ex Anastasi che si libera benissimo di Gambaretti in aria e con uno scavetto su Nordi in uscita disperata porta in vantaggio la Virtus. Il Catanzaro è letteralmente stordito e fatica a trovare una reazione, ma l’ingresso di Infantino regala un altro volto alla squadra di Pancaro che si posizione in zona offensiva e al 36’ della ripresa ne esce vincente proprio con l’attaccante numero 9 arrivato così a sei reti in campionato. Il suo è un gol da vera punta centrale, svetta benissimo di testa su un corner battuto nell’area piccola, tanto che la potenza data a quella palla trafigge la porta di Albertazzi che nulla può. Pareggio dunque utile quantomeno per interrompere la fine di risultati negativi in cui era incappato il Catanzaro, ma che sta stretto probabilmente al Francavilla che cercava una vittoria, assente da troppo tempo.

 

Il tabellino

Catanzaro-Virtus Francavilla Calcio 1-1
Reti: 44’ pt Anastasi (VF); 35’st Infantino (CA)

Catanzaro: Nordi, Sabato, Van Raansbeck (16’st Riggio), Cunzi (9’st Infantino), Gambaretti (16’st Maita), Di Nunzio, Letizia, Onescu, Spighi (16’st Marin), Falcone, De Giorgi (30’st Puntoriere). A disp: Marcantognini, Nicoletti, Cason, Zanini, Badje, Corado, Valotti. All. Pancaro

Virtus Francavilla Calcio: Albertazzi, Agostinone, Maccarrone, Prestia, Partipilo, Sicurella (46’st Di Nicola), Albertini, Pino, Folorunsho (28’st Mastropietro), Monaco, Viola (26’pt Anastasi). A disp: Saloni, Colonna, Madonia, Arfaoui, Rossetti, De Toma, Parigi, Lugo Martinez, Demoleon. All. D’Agostino

Arbitro: Luca Zufferli di Udine (Arcangelo Vingo di Pisa-Nicola Nevio Spiniello di Avellino)

Note: Ammoniti: Van Raansbeck, Puntoriere, Maita (CA) Maccarrone, Albertini (VF)

Recupero: 3’pt, 5’st

Comments are closed.