CABARET AL TARENTUM, SI PARTE CON FLAVIO OREGLIO

355

Domenica 27 ottobre alle 19.00, orario inconsueto, ma che favorirà il pubblico appassionato al calcio domenicale, primo di otto appuntamenti con la rassegna domenicale Cabaret al Tarentum, nell’Auditorium con sede in via Regina Elena 122 a Taranto.

Si comincia forte, con Flavio Oreglio, emblema del Derby di Milano, successivamente traslocato sulle tavole dei palcoscenici televisivi di Zelig e Colorado. Detto che è ancora possibile abbonarsi all’intera rassegna a un prezzo popolare, a Oreglio seguiranno, ogni domenica e una volta al mese, Tommy Terrafino (17 novembre), Dino Paradiso (15 dicembre), Alberto Patrucco (26 gennaio), Renato Ciardo (16 febbraio), Tino Fimiani (22 marzo), Nando Timoteo (5 aprile) e Carmine Faraco (26 aprile).

Flavio Oreglio, noto al grande pubblico per la trasmissione televisiva Zelig, laureato in Scienze Biologiche con specializzazione in Ecologia, ha abbandonato la docenza per dedicarsi a un’eclettica attività artistica al confine tra teatro, cabaret, musica e scrittura.

Musicista, attore, cultore del teatro-canzone, Oreglio si esprime da sempre coniugando riflessione e umorismo, satira e poesia, pensiero e impegno civile. La sua produzione artistica si articola attraverso progetti multimediali e pluriennali che dal 1985 ne caratterizzano l’attività. Dopo gli Scritti giovanili (1976 – 1977) e l’opera prima Ridendo e sferzando (1985 – 2000) diventa un caso editoriale (due milioni di copie vendute!) con la trilogia de Il momento è catartico (2000 – 2005) cui faranno seguito Siamo una massa di ignoranti parliamone (2005 – 2010) e Storia curiosa della scienza (2011 – 2015).

Nel 2015 ha sospeso i lavori per celebrare il “Trentennale on stage”. L’attività è ripresa, su nuove basi, nel 2019. Parallelamente all’attività artistica personale, dal 2000 ha costituito e coordina il Centro Studi Musicomedians (www.musicomedians.it) dedicato alla ricerca sulla storia del cabaret e alla riproposta dello spirito originario del genere. Dall’attività del CSM è nato l’Archivio Storico del Cabaret Italiano (www.archiviocabaret.it) con sede a Peschiera Borromeo con il patrocinio della locale Amministrazione Comunale. Oreglio ha raccontato la sua storia nei due volumi “Una vita contromano – Autobiografia non autorizzata” pubblicati da Primula Editore di Voghera.

Posti numerati. Abbonamento agli otto spettacoli, 100 euro; biglietto singolo 13 euro. La vendita proseguirà la sera dello spettacolo al botteghino dell’Auditorium Tarentum, via Regina Elena 122 a Taranto. Info, Box Office via Nitti 106 (angolo via Oberdan), 9.30/13.00-17.30/20 (sabato 9.30/12.30). Telefono: 099.4540763.

Comments are closed.