BRT A TARANTO, ECCO IL PROGETTO DEFINITIVO

ILLUSTRATO DALL'ASSESSORE GIORNO

339
È stata completata e depositata formalmente la progettazione definitiva delle due linee Brt (bus elettrici veloci, a sede dedicata) che collegheranno Tamburi-Talsano (linea blu) e Paolo VI-Cimino (linea rossa).
Si tratta di un importante passo in avanti, utile all’avvio della gara d’appalto integrata per la realizzazione della progettazione esecutiva e l’avvio del cantiere. L’ultimo step propedeutico a questa fase sarà ora la conferenza dei servizi decisoria con tutte le autorità e le istituzioni coinvolte, necessaria a esprimere pareri sul progetto e sbloccare gli iter successivi.
Sarà il sindaco Rinaldo Melucci ad aprire la conferenza venerdì prossimo, per poi lasciare spazio alle discussioni tecniche che dovranno terminare entro la fine del mese di settembre, così da poter consentire eventuali correzioni o integrazioni.
«Si tratta di un momento fondamentale per lo sviluppo di questo progetto. Le Brt, come previste nel Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile, rivoluzioneranno gli spostamenti nell’area di Taranto in chiave totalmente innovativa – ha dichiarato l’assessore Mattia Giorno – Il lavoro messo in campo dall’amministrazione Melucci, l’aver pensato di applicare questo sistema di trasporto, l’aver recuperato i finanziamenti per circa 250 milioni di euro ed essere arrivati fino a questo punto, sono dimostrazione di serietà e professionalità nella gestione dei grandi progetti per Taranto».
Il progetto delle Brt, infatti, è del tutto straordinario nella gestione amministrativa e nella complessità di progettazione e realizzazione e, pertanto, ha richiesto e continuerà a richiedere numerosi step e verifiche, nonché riunioni e tavolo tecnici con tutti i soggetti interessati.

Comments are closed.