AVEVANO RUBATO I PUMI A GROTTAGLIE, TRE DENUNCIATI

I presunti responsabili sarebbero tre commercianti di origine cinese

240

 

I Carabinieri della stazione di Grottaglie hanno denunciato 3 commercianti di origine cinese, titolari di uno store nell’area nord orientale della provincia jonica.

I fatti si riferiscono al 23 febbraio scorso, quando i militari dell’arma, su segnalazione di un esercente che aveva subito e denunciato il furto di quasi 150 “pumi” in argilla circa due mesi fa, avendoli notati in esposizione nel negozio dei suoi colleghi di origine asiatica, aveva avvertito i carabinieri, che, giunti sul posto, hanno trovato i manufatti all’interno del magazzino dello store, sottoponendoli a sequesto.

i pumi, simbolo dell’artigianato pugliese, saranno poi restituiti alla vittima del furto, al termine degli accertamenti di rito. all’esito dell’attività di indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Taranto, i militari hanno denunciato in stato di liberta’ i tre extracomunitari, quali presunti della commissione del reato, che fatta salva la presunzione di innocenza fino a sentenza definitiva.

Comments are closed.