ASILI NIDO, IL COMUNE INTRODUCE AGEVOLAZIONI

INTERVENTO DI MELUCCI SULLE PRIME DUE FASCE ISEE

143
Con un’agevolazione per le prime due fasce Isee, l’amministrazione Melucci interviene per mitigare l’impatto sulle famiglie delle tariffe relative alla frequenza degli asili nido comunali. È la decisione scaturita dal tavolo tecnico convocato dal sindaco Rinaldo Melucci, con l’assessore alla Pubblica Istruzione Maria Luppino e i dirigenti competenti, che ha introdotto una sperimentazione mirata a sostenere i cittadini che si rivolgono a questo servizio di eccellenza.
«Dovevamo rivedere tutta la fiscalità dell’ente – ha spiegato il primo cittadino – perché dopo gli anni del dissesto dovevamo tornare a essere un Comune “normale”, con tariffe allineate alla media degli enti locali. Questo processo ha coinvolto anche il servizio offerto dagli asili nido comunali, che è bene ricordarlo tornano dal prossimo anno educativo tutti nella diretta gestione dell’ente. Parliamo di un servizio di altissimo valore che ha un costo importante, ma recependo le istanze delle famiglie abbiamo individuato in corsa la possibilità di sostenerle, riservandoci di introdurre nel futuro una diversa modulazione delle fasce di reddito».
Per il momento le tariffe non saranno modificate, quindi, ma con un prossimo avviso pubblico sarà comunicato il dettaglio delle agevolazioni, oltre alla necessaria proroga per la presentazione delle domande.

Comments are closed.