AQP: POTENZIAMENTO DEPURATORI PORTO CESAREO E SPECCHIA

Gli interventi sono finanziati dalla Regione Puglia

143

Sono partiti i lavori di potenziamento degli impianti di depurazione di Porto Cesareo e Specchia, nel leccese. Interventi, finanziati dalla Regione Puglia, e finalizzati ad aumentare la capacità degli impianti e a ottimizzare il processo di depurazione.

 

Sul depuratore di Porto Cesareo le opere consistono nel potenziamento della linea acqua e della linea fanghi, tra cui interventi sulla stazione di grigliatura e sul comparto biologico, il potenziamento del sollevamento intermedio e finale, nonché della stazione di disinfezione, il raddoppio della stazione di digestione aerobica dei fanghi, il trattamento degli odori, l’adeguamento degli impianti elettrici e l’implementazione del sistema di automazione.

I lavori, dell’importo di 2 milioni di euro, si concluderanno entro la fine di gennaio 2021.

 

Specchia, sull’impianto di depurazione, sono in corso lavori per 3,5 milioni di euro, che consentiranno, tra gli altri, il potenziamento del comparto grigliatura, la realizzazione di una stazione di dissabbiatura- disoleatura, di un sistema di raccolta acque meteoriche. Previsti inoltre, la realizzazione di una copertura e di un sistema di captazione e trattamento dell’aria, la fornitura e posa in opera di una nuova centrifuga per la disidratazione dei fanghi, oltre a opere complementari. I lavori si concluderanno entro aprile 2021.

Comments are closed.