“ACQUEDOTTO PUGLIESE E’ IL FIORE ALL’OCCHIELLO DELLA PUGLIA”

La replica del presidente di Cagno Abbrescia al leader della Lega Salvini

141

 “In riferimento alle dichiarazioni pronunciate recentemente dal leader della Lega, Matteo Salvini, nel corso di un comizio elettorale a Trani, è obbligo per la nostra azienda fornire alcune precisazioni”, afferma il Presidente di Acquedotto Pugliese, Simeone di Cagno Abbrescia.

“Da piangere ci sarebbe davvero per la disinformazione del senatore Salvini sul più grande acquedotto d’Europa”, dichiara il Presidente. “Oggi AQP – spiega di Cagno – conta 4 milioni di cittadini serviti in 254 comuni e si affida a oltre mille fornitori. Dispone di oltre 20.000 chilometri di rete idrica e di 12.000 km di rete fognaria”.

“Sono state bandite gare per un importo di circa 650 milioni mentre 341 milioni sono relativi a forniture e servizi, aggiudicati solo nel 2019. Sono 184 invece- aggiunge di Cagno Abbrescia-  i depuratori che contribuiscono a rendere sempre più limpido il mare della nostra costa”.

Per quanto riguarda le perdite, fenomeno che interessa più o meno tutte le aziende del settore da nord a sud, “dispiace ancora la non informazione del senatore Salvini”, prosegue il Presidente, che aggiunge: “AQP è già impegnata da tempo sul delicato tema con un piano di investimenti rilevante per il progetto di risanamento reti che, per i soli primi anni, prevede interventi per circa 640 milioni di euro di quadro economico e per il cui progetto AQP sta individuando le migliori professionalità a livello nazionale e internazionale per le soluzioni tecnologiche più avanzate. Sono inoltre in corso di affidamento, a seguito di appalti, opere per circa 71 milioni di euro”.

“Per tutto questo oggi AQP, come ha sottolineato in più occasioni Michele Emiliano, governatore della Regione, socio unico della nostra azienda, rappresenta uno dei fiori all’occhiello per la nostra regione, del quale tutti devono essere orgogliosi. Tutto il resto – conclude di Cagno Abbrescia -è pura disinformazione che non fa bene alla politica e ai cittadini”.

Comments are closed.