TURISMO IN PUGLIA, NEL PRIMO SEMESTRE UNA CRESCITA DEL 10 PER CENTO

L'assessore regionale Gianfranco Lopane: "Si va verso un altro anno record"

314
“Le notizie di questi giorni su una Puglia “smeralda” che fa scappare i turisti sono frutto di una sensazione del momento, che non trova corrispondenza nei numeri, perché l’industria turistica pugliese non registra alcun calo!
Nel primo semestre 2023, la Puglia registra una crescita del 10% sugli arrivi rispetto allo scorso anno. Cresce la presenza dei turisti stranieri (circa il 60% a maggio) che si riflette anche nell’ampliamento della stagione turistica.
Dalle prime stime, ancora parziali, arrivi e presenze di luglio si confermano in linea con quelle dello scorso anno. Inoltre, un milione e 320mila passegggeri negli aeroporti pugliesi, dato superiore al milione e 227mila del luglio 2022″.
A parlare è l’assessore regionale al Turismo, Gianfranco Lopane.
L’inflazione è sotto gli occhi di tutti, ma la Puglia, secondo la recente indagine di Demoskopica, non è assolutamente la regione su cui questa pesa maggiormente.
Le regioni in testa per inflazione sulla componente turistica: Lazio (+9,5%), Lombardia (9,2%), Toscana (9,1%), Molise (9,1%) e Campania (9%), con un rincaro cumulato di 1,6 miliardi di euro, pari a oltre il 40% sulla quota complessiva nazionale della spesa turistica imputabile alla crescita dei prezzi.
La Puglia, perciò, non ha bisogno di posizioni divisive o superficiali. Semmai va accompagnata in un ragionamento sul rapporto qualità-prezzo e sui percorsi di qualificazione di un’offerta che resta comunque ampia, diversificata, ma soprattutto alla portata di tutti.
Siamo al lavoro – conclude Lopane – perché sappiamo di poter migliorare ancora tanto, sia nell’organizzazione turistica che nei servizi, ma non dimentichiamo che la Puglia è la regione più bella del mondo”.

UN PO’ DI DATI

Gennaio/Giugno 2023/2022 (anno record) + 9% arrivi + 10% presenze.

Luglio 2023 proiezione su 80% strutture che hanno trasmesso sempre su luglio 2022

Arrivi 0 cioè in pari presenze + 2%

Altro che -20/30% che dicevano in giro. Si va verso un altro anno record, con ancora settembre ottobre e novembre da aspettare come dati.

La stagione della Puglia si è allungata molto e va da marzo a novembre.

Comments are closed.