14ENNE ALLA GUIDA NON SI FERMA ALL’ALT: DEFERITO

"Beccato" dai Carabinieri assieme ad altre due persone

198

Nella notte di ieri, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Martina Franca, al termine di un inseguimento di un’autovettura, non fermatasi all’alt, hanno denunciato in stato di Libertà 3 minori, fortemente indiziati dei reati di resistenza pubblico a ufficiale e furto, nonché comminando una sanzione amministrativa ad uno di essi per guida senza patente.

Il quattordicenne che sarebbe stato alla guida della macchina, risultata poi rubata e su cui erano a bordo altri due suoi coetanei, tutti del comune della Valle d’Itria, senza aver mai, ovviamente data l’età, conseguito la patente.

Gli uomini dell’Arma, con l’aiuto di personale del locale Commissariato della Polizia di Stato, dopo aver visto che l’autovettura non si fermava, attivati sirena e lampeggianti, avrebbero tentato di arrestare la folle corsa dei giovanissimi, mettendosi al loro inseguimento.

Dopo alcune centinaia di metri, all’altezza della contrada Guardarello, la gazzella dell’Arma, che sarebbe stata   speronata dall’autovettura in fuga, è riuscita però a fermare l’auto dei giovani, da cui sono scesi i tre minori, che successivamente si sarebbero dati alla fuga, a piedi, nelle campagne limitrofe. Nonostante ciò, i militari dell’Arma sarebbero riusciti a fermare uno di loro ed a seguito di una brevissima indagine, a risalire all’identità degli altri due occupanti del mezzo, che si sarebbero resisi protagonisti di una condotta molto pericolosa, mettendo a rischio l’incolumità di un’intera comunità.

L’operato dei militari dimostra la grande attenzione che l’Arma pone quotidianamente nel controllo del territorio.

Comments are closed.