TARGHE ETICHE A ENDAS, UISP E DELFINO (2 VIDEO)

Prosegue l'iniziativa del Panathlon Club Taranto Magna Grecia

759

Dopo la Quero-Chiloiro, anche Endas e Uisp (che gestiscono il PalaMazzola) e Asd Il Delfino. Prosegue la consegna delle Targhe Etiche da parte del Panathlon Club Taranto Magna Grecia.

Le tre associazioni possono ora fregiarsi della «Targa Etica» promossa dal Panathlon International. La scelta è stata compiuta dal presidente del Panathlon Club Taranto Magna Grecia, Paolo Buglione di Monale e dai componenti del Consiglio Direttivo, che hanno voluto tributare l’importante riconoscimento ad alcuni dei soggetti spoirtivi che fondono mirabilmente valori educativi, fair play e recupero sociale.

Il progetto Targhe Etiche è stato avviato dal Distretto Italia del Panathlon e prevede la realizzazione di una targa contenente la «Carta dei diritti del ragazzo» e la «Carta dei doveri dei genitori nello sport», che viene assegnata alle società più meritevoli per la successiva affissione esterna.

dav

La targa diventa, così, uno strumento di diffusione dei principi del Panathlon Internazionale e di promozione dei valori etici dell’organizzazione.

Uisp ed Endas , enti storici di promozione sportiva (fondati nel 1949), sono riconosciuti dalle principali ammini￾strazioni pubbliche italiane del settore dell’istruzione e dello sport e dal Ministero dell’Interno. I

Abbiamo video-intervistato il presidente del PC Taranto Magna Grecia Paolo Buglione di Monale, in occasione della cerimonia di consegna al PalaMazzola.

Ascoltioamo ora il presidente di Endas Puglia, Gianni Cristofaro che ha ricevuto la targa etica insieme al presidente di Endas Taranto, Enzo Adduci, e del vice presidente Uisp territoriale Taranto, Massimiliano della Rocca.

Nei giorni successivi l’ambito riconoscimento è stato assegnato all’Asd Il Delfino Taranto.

Il Gruppo Sportivo Delfino nasce nel 1981 per volontà di alcuni genitori di ragazzi disabili e dal 1983 opera sul territorio come Associazione Sportiva Dilettantistica e di Utilità Sociale senza scopo di Lucro. Tra i suoi scopi quello di favorire la pratica sportiva e l’attività motoria dei disabili intellettivi-relazionali finalizzate a garantire la loro riabilitazione psico-fisica. L’Associazione nel corso degli anni si è specializzata nel settore delle attività motorie e natatorie, proponendo e sviluppando per i suoi atleti sopratutto le discipline dell’Atletica Leggera, del Nuoto e del Nuoto Salvamento .


La Targa Etica del Pantahlon International è stata assegnata alla associazione Delfino che impartisce gli insegnamenti di pratica sportiva, cultura e professionalità in linea con quelli Panathlon di etica, fair play e supporto ai piu deboli ,eliminando ogni discriminazione.

La prossima targa etica sarà consegnata all’Istituto Comprensivo di Grottaglie martedì 5 giugno presso lo stadio D’Amuri nel corso della manifestazione Giocasport.

Comments are closed.