TARANTO OK IN TRASFERTA CON IL POMIGLIANO

Decisiva la rete di Croce a dieci minuti dalla fine

117

MUGNANO DI NAPOLI – Nella sedicesima giornata di campionato il Taranto di mister Panarelli espugna il “Vallefuoco” di Mugnano di Napoli battendo 1-0 il Pomigliano e centra così la terza vittoria consecutiva salendo a quota 30 punti in classifica.

La prima occasione è dei padroni di casa, dopo venti secondi, con un diagonale di Calone che si perde a lato. Al settimo rispondono i rossoblù con una punizione insidiosa dalla destra di Oggiano che sfiora l’incrocio dei pali alla sinistra di Sorrentino. Al 12′ ci prova Romanazzo col sinistro da fuori area ma Antonino respinge la sfera con i pugni. Al 14′ il Taranto sfiora il vantaggio: cross di D’Agostino dalla destra per l’accorrente Guadagno che colpisce di testa ma è reattivo l’estremo difensore campano che smanaccia e allontana il pericolo. Tre minuti dopo è Romanazzo ad andare alla conclusione sull’out di destra ma il suo tiro non inquadra lo specchio della porta. Al 20′ incursione di Oggiano in area avversaria e diagonale dell’ex Cavese che viene deviato in corner dalla retroguardia pomiglianese. Al 29′ è la volta di D’Agostino che colpisce dal limite dell’area con la sfera che finisce di poco a lato. Al 31′ lancio del numero 5 a servire Oggiano che si destreggia e colpisce con un velenoso diagonale che impegna a terra severamente Sorrentino che si rifugia in calcio d’angolo. Sul corner seguente, battuto da Massimo, è Bova ad incornare di testa con la palla che sorvola la traversa. Al 36′ sponda di Croce per la rasoiata di Massimo deviata in corner dal numero 1 di casa. Al 41′ ancora una volta è un diagonale di Oggiano dalla destra a creare grattacapi a Sorrentino che blocca in due tempi. Poco dopo è Massimo a colpire di controbalzo col destro spedendo la sfera a lato. L’ultima occasione del primo tempo è di marca ionica: al 47′ una bordata da fuori area di Oggiano viene intercettata provvidenzialmente da Sorrentino che si distende sulla sua sinistra.

La formazione ionica attacca a spron battuto da inizio ripresa: al 1′ sponda di Oggiano per la conclusione di prima intenzione di Croce che termina a fil di palo; al 3′ un tiro da fuori area di Manzo viene bloccato senza problemi da Sorrentino; al 5′ un diagonale di D’Agostino viene respinto da Sorrentino che si supera. Continua senza sosta l’assedio rossoblù: al 17′ un cross di Pelliccia imbecca il tiro al volo di sinistro a botta sicura di D’Agostino che viene respinto con i piedi da Sorrentino; al 23′ cross di Pelliccia per la testa di Oggiano che viene bloccata a terra dal numero 1 granata; un minuto dopo è Croce in avvitamento a colpire dall’interno dell’area di rigore con la pronta risposta dell’estremo difensore avversario; al 27′ staffilata da fuori area del neo entrato Di Senso che non crea effetti sperati. Al 35′ giunge così il meritato vantaggio: cross di Oggiano dalla destra, la spizzica Massimo ma è Croce a scaraventare la sfera in rete con un tap-in vincente sotto porta. Per l’attaccante rossoblù si tratta della prima rete in campionato. Gli ionici sfiorano il raddoppio al 48′ con Croce che colpisce di sinistro in diagonale con la sfera che finisce fuori di poco. Un minuto dopo è Poziello a colpire in rovesciata e centralmente per la presa facile di Antonino. L’ultima occasione capita sui piedi di Salatino ma il numero 23 cincischia mandando la sfera a lato. Il Taranto batte 1-0 il Pomigliano e nel prossimo turno, in programma tra sette giorni allo “Iacovone”, affronterà in casa il Sorrento per l’ultima giornata di andata del campionato.

IL TABELLINO

Campionato Nazionale Serie D girone H – 16^ Giornata, Data e ora 16.12.2018, ore 14:30 – Stadio “Alberto Vallefuoco” di Mugnano di Napoli

POMIGLIANO-TARANTO 0-1

Marcatori: 35′ st Croce (T).

POMIGLIANO (4-3-3): Sorrentino; Picascia (38′ st Labriola), Avella, Mannone, Marotta; Romanazzo (33′ st Ferraro), Poziello, Liberti (1′ st Savarise); Suriano, Girardi, Calone. A disposizione: Amato, Pianese, Vertola, Forquet, Ritieni, Fulton. All. Marcello Casu.

TARANTO (4-2-3-1): Antonino; Pelliccia, Bova, Di Bari, Carullo (18′ st Salatino); Massimo, Manzo (12′ st Di Senso); Oggiano (38′ st Marsili), D’Agostino, Guadagno (26′ st Bonavolontà); Croce. A disposizione: Martinese, Lanzolla, Ferrara, Menna. All. Luigi Panarelli.

Arbitro: Sig. Simone Taricone – sezione di Perugia; 1° assistente: Sig. Simone Venuti – sezione di Valdarno; 2° assistente: Sig. Amedeo Carpano – sezione di Siena.

Ammoniti: Girardi, Savarise (P).

Espulsi: al 13′ del st Girardi (P) per doppia ammonizione.

Note: corner 1-14; recupero 4’ pt, 5′ st; circa 300 spettatori; al 14′ del st allontanato per proteste il Dirigente Accompagnatore Davide La Rocca (P).

Comments are closed.