NOMINATI I NUOVI PREFETTI A TARANTO E BRINDISI

Umberto Guidato nella città adriatica, Antonella Bellomo in quella jonica

202

Nuovi prefetti per Brindisi e Taranto. Nella città adriatica arrica  il leccese Umberto Guidato,

di 65 anni, coniugato e padre di una figlia. La nomina è stata decisa ieri sera dal Consiglio di ministri che ha affrontato le nomine e i trasferimenti in altre prefettura italiane. Umberto Guidato arriva da Vicenza dopo aver ricoperto negli ultimi dieci anni incarichi anche a Caltanissetta, Avellino  e nella vicina Taranto.
Laureato in Giurisprudenza, conseguit presso l’Università degli Studi di Bari il 17 aprile 1978, con la votazione di 110 e lode; è abilitato all’esercizio della professione legale dal 1980 ed all’insegnamento di Discipline Giuridiche ed Economiche dal 1984.
Vincitore di concorso per Vice Consigliere di Prefettura ha preso servizio il 15 dicembre 1982 presso la Prefettura di Piacenza dove ha svolto numerosi ed importanti incarichi tra i quali dal 1987 al 1991 quello di Vice Capo di Gabinetto.
È stato trasferito alla Prefettura di Lecce il 22 aprile 1991 dove dal 15 luglio 1992 ha ininterrottamente disimpegnato le funzioni di Capo di Gabinetto fino al 28 febbraio 2005. Con decorrenza 1 gennaio 1997 è stato promosso alla qualifica dirigenziale ed ha superato il corso di formazione professionale con “segnalato profitto”; ha ricoperto l’incarico di Vicario del Prefetto di Lecce dal 1° marzo 2005 fino alla nomina a Prefetto avvenuta il 17 dicembre 2009.
E’ stato invece assegnato a Verona il prefetto di Taranto Donato Giovanni Cafagna. Al suo posto arriva una donna, Antonella Bellomo, che arriva da Matera.  La dottoressa Bellomo, nata a Bari, è sposata ed ha due figli. E’ stata per quattro anni prefetto a Matera.

Ed ecco il riepilogo delle nomine. Vito Danilo Gagliardi dirigente generale di P.S., collocato in posizione di fuori ruolo per lo svolgimento dell’incarico di Vice Commissario del Governo per la Regione Friuli Venezia Giulia. Mario Papa, capo della Segreteria del Dipartimento della Pubblica sicurezza; Giuliana Perrotta, Commissario straordinario del Governo per la gestione del fenomeno delle persone scomparse; Giovanna Stefania Cagliostro, Commissario dello Stato per la Regione Siciliana; Liliana Baccari, Capo dell’Ispettorato Generale di Amministrazione; Darco Pellos, Direttore centrale per le risorse umane presso il Dipartimento dei vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile. Il prefetto Annunziato Vardè è destinato a Potenza; Attilio Visconti a Brescia; Silvana Tizzano a Pavia; Antonella Bellomo a Taranto; Umberto Guidato a Brindisi; Patrizia Palmisani a Monza e Brianza; Maria Luisa D’Alessandro a Sassari.

Nominati anche 15 nuovi prefetti: Vittorio Lapolla è destinato a Pesaro Urbino; Giuseppina Scaduto a Enna; Anna Aida Bruzzese a Nuoro; Vincenza Filippi a Fermo; Paola Spena a Sondrio; Tommaso Ricciardi a Trapani; Demetrio Martino a Matera; Michele Formiglio a Lecco; Marcello Cardona a Lodi; Alberto Intini a Imperia; Giancarlo Di Vincenzo è collocato a disposizione con incarico; Fabio Marsilio è collocato fuori ruolo presso il Segretariato Generale della Presidenza della Repubblica; Francesco Zito rimane fuori ruolo presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri;

Comments are closed.