LA VIRTUS IN DIECI FERMA LA CAPOLISTA JUVE STABIA: 1-1

Un guizzo di Partipilo al 13' e poi il pari dei campani su calcio di rigore

69

La “corazzata” Juve Stabia viene fermata al “Fanuzzi” di Brindisi dalla Virtus Francavilla: 1-1 il punteggio finale. Un guizzo di Partipilo (rientrante dopo la doppia squalifica) al 13′ del primo tempo aveva consentito agli uomini di Trocini di portarsi in vantaggio e di controllare la gara. Poi, nel secondo tempo, un calcio di rigore assegnato alla Juve Stabia per un fallo di Sirri, già ammonito e, quindi, espulso. Dal dischetto – siamo al 58′ –  Paponi non sbaglia.

Pur in dieci la Virtus, che ha sfoderato una prova di carattere, ha tentato di pungere in contropiede, ma alla fine le squadre si sono accontentate del pareggio, tanto che sia la Juve Stabia che la Virtus hanno operato diversi cambi.

Per i biancocelesti del presidente Antonio Magrì al 69′ entra Cason al posto di Monaco. All’88’  Mastropietro sostituisce Tchetchoua. Al 93′ ultimo cambio nella Virtus: entra Sparacello al posto di Partipilo.

Adesso la pausa di campionato per la Virtus (la prima giornata del girone di ritorno si gioca il 30 dicembre), spazio al calcio mercato, con alcuni rinforzi in programma per la Virtus. La ripresa del campionato per il Francavilla è fissata per il 20 gennaio: al “Fanuzzi” arriverà la Cavese.

Comments are closed.