FUGA DI GAS ALL’ILVA: ALLARME RIENTRATO

L'episodio era stato confermato dal consigliere comunale Massimo Battista

59

Rientrato allarme per una fuga di gas che si era registrata stamattina all’Ilva nell’area degli altiforni.

Si è trattato di una fuga di monossido di carbonio tubazione tra afo 1 e acciaieria, durante alcuni interventi manutenzione. E’ scattato il piano emergenza e l’allarme è già rientrato.

L’episodio era stato confermato, su Facebook, dal consigliere comunale Massimo Battista, recentemente fuoriuscito dal Movimento CInque Stelle. “Tutti i lavoratori diretti e degli appalti – aveva sottolinea Battista nel post – sono stati costretti ad evacuare e scendere dagli impianti, in questo momento i lavoratori stanno raggiungendo a piedi zone ” Sicure” all’interno dello stabilimento”.

 

+++ IN AGGIORNAMENTO+++

Comments are closed.