FRANCAVILLA PIANGE L’UOMO E L’ARTISTA: MASSIMO DE GIRONIMO

Migliaia di messaggi sui social per il restauratore scomparso prematuramente

10.901

Francavilla Fontana è ancora attonita per la prematura scomparsa di Massimo De Gironimo (classe 1963), artista di grandi qualità, restauratore di livello. Papà e marito straordinario, lascia un ricordo che l’intera Città degli Imperiali in  queste ore, attraverso i messaggi sui social e su fb in particolare, sta rilanciando. Messaggi da parte degli amici di sempre, del mondo artistico culturale e dei semplici cittadini.

Ecco, uno su tutti, il messaggio del Maestro Antonio Curto: “Francavilla piange un grande uomo ed un grande artista.  Mi mancherai tanto, amico mio. Riposa in pace, Maestro!”.

Il professor Massimo De Gironimo  era stato nei giorni scorsi a Londra, dove aveva accompagnato per un viaggio di istruzione alcuni studenti dell’Istituto professionale “De Marco”, di Brindisi, dove insegnava. Già in Inghilterra uil docente aveva accusato un malore, ma era stato subito dimesso dall’ospedale. Al suo arrivo in Italia, altro malore, a Francavilla, e poi il soccorso e il trasferimento al “Perrino” di Brindisi. Ma ormai non c’era più nulla da fare.

De Gironimo aveva studiato a Grottaglie, al liceo artistico, per poi frequentare l’Accademia delle Belle Arti a Lecce. Grafico pubblicitario, artista creativo, ha esposto in Puglia e anche in altre parti d’Italia.l

Anche “Lo Jonio” si unisce al dolore della famiglia e troverà il modo e il tempo per ricordarne la figura.

Comments are closed.