CON IL COLTELLO IN BORSA, DENUNCIATA

25enne tarantina nei guai dopo la perquisizione in un bar di via Dante

45

Nel pomeriggio di ieri, l’equipaggio della Squadra Volante, impegnato nel servizio di prevenzione, ha controllato quattro avventori di un bar nella zona di Via Dante.

In particolare, la donna, una tarantina del 1993, aveva a suo carico alcuni precedenti penali per produzione e traffico illecito ed uso personale di sostanze stupefacenti, furto aggravato e ricettazione.

Inoltre, la donna è risultata destinataria di un provvedimento di revoca della licenza ex art. 100 TULPS emesso dal Questore di Taranto, per l’attività legata ad un circolo ricreativo in assenza delle prescritte autorizzazioni di legge.

Poiché la presenza del personale della Polizia di Stato ha generato non poco nervosismo nella donna, gli operatori hanno deciso di procedere ad una perquisizione personale.

Proprio all’interno della borsa, sono stati rinvenuti un coltello a serramanico con manico in simil legno di colore marrone dalla lunghezza totale di cm 15; una lama di 7 cm, con manico di 8 cm; un bisturi, con manico di colore celeste dalla lunghezza complessiva di 15 cm ed una lama di 5 cm.

Posti sotto sequestro tutti gli oggetti rinvenuti, la donna è stata denunciata per porto d’armi o oggetti atti ad offendere.

Comments are closed.