AVVOCATI, INSEDIATO IL NUOVO PRESIDENTE MORETTI

Elette le altre cariche: vicepresidente Altamura, segretario Ruscigno, tesoriere Tacente

224
Fedele Moretti con Antonio Vito Altamura, Loredana Ruscigno e Francesco-Tacente

Si è svolta nel primo pomeriggio la riunione di insediamento del nuovo Consiglio dell’Ordine degli Avvocati.

E’ stata così ratificata l’elezione di Fedele Moretti quale nuovo presidente (astenuti D’Errico, Todaro, Panarelli, Casiello). Si è dimesso, inoltre, l’avv. Egidio Albanese, facendo posto a Giovanni Albano quale primo dei non eletti.

Nella riunione odierna il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Taranto ha così nominato presidente Fedele Moretti, il più suffragato delle recenti elezioni con 878 voti; nella stessa occasione ha nominato vicepresidente Antonio Vito Altamura, secondo più suffragato con 747 voti, Loredana Ruscigno segretario (543 voti) e Francesco Tacente tesoriere (667 voti).

Queste le dichiarazioni del neopresidente Fedele Moretti visibilmente emozionato:

In questa giornata, che rimarrà impressa nella mia memoria indelebilmente, sto vivendo emozioni profonde; tra queste soprattutto la gratitudine verso chi mi ha permesso di essere qui oggi.

In primis il mio maestro e collega di studio Tommaso d’Alessio, che mi ha aiutato a compiere i primi passi nella professione, e che tutt’ora è al mio fianco.

In altero tutti i colleghi che, in occasione delle elezioni, hanno formato la squadra #IostoconFedeleMoretti individuando nella mia persona quella deputata a guidare l’Ordine degli Avvocati di Taranto nei prossimi anni.

Non ultimi tutti coloro a cui in questi anni ho sottratto tempo e attenzione proprio per lavorare in favore dell’Avvocatura: i miei colleghi e collaboratori di studio e, naturalmente, mia moglie e le mie figlie.

Infine, last but not least, la associazione Anf Lucio Tomassini, guidata dal mio amico Lele Di Ponzio, che è stata e resterà la mia casa, perché tutto è partito da lì.

Programmi? Quello che io e i colleghi di #IostoconFedeleMoretti intendiamo costruire a favore dell’intera categoria forense tarantina è stato ampiamente illustrato nelle settimane scorse, adesso è il momento di cominciare a lavorare.

Agli altri colleghi che sono entrati in Consiglio con noi, chiedo di unirsi in armonia per lavorare tutti insieme, contribuendo con idee e progettualità: fin da ragazzo sui campi di basket ho imparato che solo il gioco di squadra consente di ottenere grandi risultati.

Comments are closed.